Home > Amministrazione trasparente > Disposizioni generali > Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Responsabile della trasparenza e del Procedimento di Pubblicazione è il Direttore dell’Ente Dott.ssa Brunella Giacomoli.

Tel. 0183720055

Il soggetto incaricato a ricevere la diffida ex art. 3, comma 1, D.Lgs n. 198/2009 è il Presidente, Arch. Sergio Maiga.

Tel. 0183720052

E-mail ___________

Programma Triennale per la Trasparenza

La CiVIT (ora A.N.AC.) con delibera n° 11/2013, in considerazione delle particolari struttura e natura dell’ACI e degli AA.CC. territoriali, stabilisce che le iniziative e gli adempimenti relativi al D.Lgs. n° 150/09 siano curati dall’ACI, nel senso che alla unicità dell’Organismo Indipendente di Valutazione, sia per l’ACI che per gli AA.CC. territoriali, si accompagni la redazione, da parte dell’Amministrazione a livello Centrale, di un unico Piano della Performance, con conseguente unicità della relativa redazione, di un unico Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità.
Per la consultazione della documentazione, si rimanda alla seguente sezione del Sito Web dell’Automobile Club d’Italia.

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità ACI

Anni Precedenti

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2011-2013 terza annualità - Approvato con deliberazione del Commissario Straordinario n. 1 del 28 gennaio 2013

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2011-2013 seconda annualità - Approvato  con deliberazione del Consiglio Direttivo nella seduta del 30 gennaio 2012 conformemente alle linee guida prodotte dalla CiViT con delibera n. 2/2012 e collegate.

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2011-2013 - Modificato con delibera del Consiglio Direttivo del 31/10/2011. Lo stesso è stato inviato al Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti per l’ acquisizione del parere previsto ex-lege.

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2011-2013 - Adottato con delibera del Consiglio Direttivo del 31 Gennaio 2011.

Metodologia generale per l’attuazione del piano per la trasparenza

Il monitoraggio del piano verrà attuato attraverso la verifica dell’avanzamento rispetto alla baseline (versione del piano approvata dall’Organo di indirizzo politico-amministrativo). Gli scostamenti dal piano originario verranno segnalati nei report di monitoraggio e verranno individuate eventuali azioni per garantire il raggiungimento degli obiettivi programmati.

Il monitoraggio si svolgerà secondo due cadenze diverse:

temporale: il monitoraggio verrà effettuato su base semestrale al fine di redigere un report di avanzamento che verrà sottoposto all’attenzione dell’OIV ed all’approvazione dell’Organo di indirizzo politico-amministrativo;

di risultato: in presenza di milestones di particolare rilevanza (iniziative per la trasparenza e/o l’integrità, giornate delle trasparenza, ecc.), che costituiscono obiettivi di fondamentale importanza per la realizzazione del Piano, verrà effettuato un monitoraggio specifico. Tale monitoraggio sarà finalizzato a verificare ex-ante la coerenza delle attività intraprese con l’obiettivo specifico e la correttezza temporale del processo di realizzazione. Successivamente il monitoraggio sarà finalizzato alla verifica dell’efficacia del risultato ottenuto rispetto alle aspettative dell’amministrazione e degli stakeholder coinvolti.

Tabella di monitoraggio del piano della trasparenza:

Attività Rispetto scadenza Risultato Azione di monitoraggio Strumento di verifica attuazione
 Inserimento dati nella sezione tematica sulla trasparenza e integrità del sito istituzionale  Sì Sezione trasparenza ed integrità sul sito istituzionale Verifica di attuazione del risultato Verifica diretta della Direzione dell’Ente
manutenzione informativa dati su trasparenza e integrità sul sito istituzionale  Sì Aggiornamento sezione trasparenza sul sito istituzionale Verifica di attuazione del risultato Verifica diretta della Direzione dell’Ente
mappatura degli stakeholder e dei canali di comunicazione  Sì Mappa stakeholder/canali Verifica di attuazione del risultato Report

Tabella riportante la mappatura degli stakeholder e dei canali di comunicazione

Stato di attuazione

Anno 2012

Anno 2011

Giornate della trasparenza precedenti

Anno 2012

Invito alla "Giornata della Trasparenza": Lunedì 30 Aprile 2012 alle ore 12:00 presso l’ Automobile Club Imperia in occasione dell’ Assemblea dei Soci. Si parlerà dell’ andamento delle attività svolte dall’Ente nel 2011. l

L’avviso

Relazione della giornata della trasparenza

Anno 2011

Comunicato Stampa per invito alla "Giornata della Trasparenza" Mercoledì 21 Dicembre 2011 alle ore 15:00

L'Avviso

Il giorno 21 Dicembre 2011 presso l’ Automobile Club Imperia, è stata presentata, dal Presidente Luigi Stuani e dal Direttore Brunella Giacomoli la "Giornata della Trasparenza" che ha visto la partecipazione di varie categorie di stakeholders (Soci, Soci sportivi, Consiglieri, Revisori dei Conti, Dipendenti, Direzione dell’ Ufficio Provinciale ACI). Si è parlato del significato di tale giornata e di quali attività l’ Ente mette in atto per il raggiungimento degli obbiettivi strategici locali e federali, come si può evincere dalle slide di supporto allegata.

Buone prassi

Guida metodologica per la individuazione delle best practice in ACI.

 

 

 

Contenuto inserito il 05-10-2018 aggiornato al 27-11-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente dell'Automobile Club è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT. CREDITI